Le icone dei Santi Arcangeli

Commemoriamo il giorno 8/21 Novembre san Michele Arcangelo e tutte le potenze celesti. L’icona della Festa raffigura tutti gli Arcangeli conosciuti nell’atto di adorazione del Verbo Incarnato. Secondo la disposizione della Corte Celeste descritta dal sommo Dionigi Areopagita, gli Arcangeli dispensano la grazia degli ordini superiori agli angeli custodi, i quali poi la portano al proprio protetto. La loro funzione di comando e gestione degli angeli della terza cerchia è ben delineata e spesso si occupano di soccorrere la Chiesa e i cristiani in quanto comandanti di legioni angeliche. 

L’icona della Sinassi
 
GLI ANGELI E LE LORO ICONE
L’Arcangelo Michele (Giuda 1:9 e molte altre volte nella Bibbia) è raffigurato con la spada (a volte la lancia) ed è il protettore degli eserciti, dei sovrani e degli esorcisti. Fu il condottiero angelico che scacciò i demoni dal Paradiso. Viene invocato anche nei momenti di tentazione. 
L’Arcangelo Gabriele (Luca 1:26) è raffigurato con a volte con un mazzo di fiori, a volte con un rotolo, spesso con una lancia dotata di stendardo, ed è il Messaggero divino per eccellenza, annunciando i misteri di Dio. Spesso è raffigurato con una candela, una lampada o una fonte di luce, per simboleggiare la Buona Novella annunciata alla Deipara.
L’Arcangelo Raffaele (Tobia 3:16) è figurato anche lui con delle erbe aromatiche o dei fiori, o anche strumenti medicali per simboleggiare il suo ruolo di guaritore e protettore dei medici.  Alle volte, per via del suo legame speciale con la storia di Tobia e Sara, è figurato con un pesce. 
L’Arcangelo Uriele (3 Esdra 5:20) è l’angelo della illuminazione della mente, pregato per la conversione delle persone. Viene raffigurato con un fuoco nella mano destra e una spada nella sinistra. 
L’Arcangelo Selafiele (3 Esdra 5:16) è l’intercessore presso Dio per tutta l’umanità. Viene solitamente raffigurato in ginocchio e in posizione orante con le mani giunte. 
L’Arcangelo Geudiele viene raffigurato con una corona o con tre nastri nella mano destra. Egli sostiene la preghiera del mondo e glorifica incessantemente Dio. 
L’Arcangelo Barachiele viene raffigurato con una rossa rossa sul petto. Il suo ruolo principale è dispensare buoni pensieri e grazie sugli esseri umani. 
L’Arcangelo Geremiele viene raffigurato con una bilancia. Il suo compito sarà, insieme con Michele, il giudizio degli uomini negli ultimi tempi. 
Inoltre, ogni persona al battesimo ottiene un angelo custode (Daniele 10:13) e anche una chiesa, quando viene consacrata, viene protetta dal suo angelo specifico, affidatole da Dio (cfr. Palladio, Dial. Ch. 10). 
Per le intercessioni dei santi Angeli, Signore, abbi pietà di noi e salvaci. Amen. 
Tratto dal: http://luceortodossamarcomannino.blogspot.com/2020/05/le-icone-dei-santi-arcangeli.html

Hits: 0

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com